PERCHÉ SCEGLIERE NOI?

300.000 richieste trattate ogni anno!

Analisi di fattibilità

Informazioni senza Impegno.

Personale dedicato

Oltre 50 collaboratori al tuo servizio.
Oltre 2000 mq di uffici.

Professionisti

Avvocati / Notai / Commercialisti

Copertura totale

Ti raggiungiamo in tutta Italia.

Consulenza aziendale

  • Gestione rapporti bancari
  • Consulenza Aziendale e societaria
  • Consulenza Contabile, fiscale e tributaria
  • Verifica della situazione debitoria e creditoria
  • Riorganizzazione Aziendale
  • Industrializzazione dei processi
  • Temporary manager
  • Organizzazione d'impresa e marketing
  • Consulenza Privacy

Consulenza legale

  • Contenzioso bancario e finanziario
  • Esecuzioni immobiliari
  • Recupero crediti
  • Concorsuale
  • Due diligence
  • Diritto fallimentare e ristrutturazioni
  • Governace Advisory
  • Diritto societario ed operazioni straordinarie

Consulenza finanziaria

  • Check up
  • Pianificazione e monitoraggio di obbiettivi e risorse finanziarie
  • Benessere finanziario presente e futuro dell'individuo e della sua famiglia
  • Equilibrio complessivo dell'azienda e le valutazioni di convenienza nelle scelte di investimento e finanziamento

Consulenza Tributaria

  • redazione di pareri ed analisi delle alternative in materia tributaria relativi sia a temi fiscali inerenti alla conduzione ordinaria dell'attività aziendale
  • assistenza operativa dell'impresa, al fine di ottimizzarne l'impatto fiscale
  • pratiche di rivalutazioni quote e terreni con predisposizione delle necessarie perizie di stima asseverate

Protezione del patrimonio

  • Successioni
  • Pianificazione ereditaria
  • Trust
  • Protezione del patrimonio personale
  • Patrimonio estero

Ristrutturazione del debito

La ristrutturazione del debito è una procedura che prevede un accordo con il quale le condizioni originarie di un prestito ( tassi, scadenze, periodo di garanzia) vengono modificate per alleggerire l'onere del debitore.

La procedura viene eseguita ai fini del risanamento dell'impresa o al fine di poter gestire una liquidazione su base concordata con i creditori e non fallimentare ed è regolata dall'art. 182 bis della "Legge Fallimentare", introdotto di recente nell'ambito di sostanziali modifiche apportate a tale legge.